Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

14m_la-redazione
La questione del ciclo passivo della fatturazione elettronica, per i soggetti in “regime 398” con proventi commerciali fino a 65.000 euro, sta alimentando fra gli addetti ai lavori un dibattito talmente acceso che nemmeno all’interno di Fiscosport siamo giunti a una posizione pienamente condivisa, mentre il dirigente sportivo, giustamente, da noi si aspetta risposte e non disquisizioni. E allora che fare?

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Nell’ultima Newsletter Fiscosport n. 3/2019 abbiamo affrontato il tema della Fattura Elettronica con riferimento al ciclo attivo (emissione della fattura). Con questo contributo cercheremo di fare luce sul c.d. ”ciclo passivo”, cioè sugli obblighi di ricezione, da parte di A.S.D. e S.S.D., delle fatture di acquisto in formato elettronico e il relativo obbligo di conservazione sostitutiva delle stesse.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
I dubbi sugli obblighi relativi alla fatturazione elettronica per i soggetti in regime 398 nascono dal fatto che la norma è “cambiata in corsa”, quando già erano state pubblicate svariate indicazioni dell’Agenzia delle Entrate. La questione è quindi: essendo mutata la disposizione di legge, come vanno lette le indicazioni dettate quando le regole erano diverse?

Continua ...

 

15m_lavoro-e-previdenza
Il lavoro dello psicologo dello sport viene effettuato durante allenamenti, preparazione e partite/gare nei confronti sia di allenatori e atleti sia di famiglie (soprattutto se si tratta di bambini e adolescenti). Non è una figura specializzata che interviene a fronte di un particolare problema psicologico espresso durante un allenamento o una gara, ma è un vero e proprio "allenatore sportivo" che tratta la parte psicologica dell'atleta e del suo ambiente. Fatta questa premessa, si chiede se questa figura professionale possa rientrare nel trattamento fiscale agevolato delle a.s.d.

Continua ...

 

32m_113
Si tratta, come è noto, di un intervento legislativo in materia soprattutto tributaria, e numerosi sono gli istituti toccati dal decreto: oltre all'ambito di norme relative agli Enti del Terzo Settore, infatti, il d.l. interviene, tra l'altro, sulla disciplina delle c.d. definizioni agevolate (in particolare rottamazione-ter, e il c.d. "saldo e stralcio"), di regime forfettario, e-fattura, Iva sulle cessioni di apparecchi elettronici. Ma è soprattutto il mondo del no-profit a tirare un sospiro di sollievo

Continua ...

 

16m_le-dichiarazioni
Slitta al 30 aprile 2019 il termine per l’invio dello spesometro. Ad annunciare la proroga della scadenza, attualmente fissata al 28 febbraio 2019, è stato il sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci al termine del tavolo tecnico tenutosi il 13 febbraio 2019 per superare le criticità relative alla concomitanza delle scadenze fiscali, come lamentato in questi giorni da molti operatori del settore, rimandando ad un D.P.C.M. l’ufficializzazione della proroga.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Presso un Ufficio dell'A.d.E. viene chiesto se una quietanza di pagamento emessa verso una s.s.d. a r.l., riferita a un compenso percepito come atleta ai sensi degli artt. 67/69 T.U.I.R., sia soggetta all'applicazione della marca da bollo, o se invece l'esenzione sia riferita solo a "rimborsi spese" e "indennità". L'Agenzia risponde...

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede, in caso di omissione di dichiarazione da parte di a.s.d., da che momento si possano far decorrere i sei mesi previsti dall'art.1957 c.c. a pena di decadenza per esperire azione da parte del fisco nei confronti anche del fideiussore (responsabile ex art. 38 c.c.)

Continua ...

 

 

9m_convegni-ed-eventi
Il Convegno, organizzato dal CONI Marche Scuola dello Sport in collaborazione con l’Associazione Italiana Avvocati dello Sport, è finalizzato a sensibilizzare, attraverso le voci di colleghi, i professionisti sull’importanza di acquisire una formazione e preparazione adeguata nell’ambito del diritto sportivo, considerati appunto i numerosi sbocchi professionali ancora possibili in tale settore.

Continua ...

 

 

30m_scadenzario
Di seguito gli adempimenti più importanti con scadenza entro il 28 febbraio 2019. Altre scadenze sul sito dell'Agenzia delle Entrate: in particolare per le associazioni senza Partita IVA (categoria G) e per le associazioni con Partita IVA (categoria E).

Continua ...

 

 

3m_approfondimenti
Dell’imposta di bollo e di come funzionano le esenzioni nel settore non profit.

Continua ...

 

10m_giurisprudenza
Una recente sentenza del Giudice del Lavoro di Venezia (Trib. Venezia, sez. lav. n.499/18 del 6/12/2018) riqualifica le collaborazioni rese da consulenti e addette alla segreteria di una palestra gestita da una s.s.d. come rapporti subordinati, in presenza di indici sintomatici del potere direttivo del committente e offre alcuni spunti per cogliere la linea di confine tra eterorganizzazione ed eterodirezione nelle collaborazioni coordinate e continuative in ambito sportivo dilettantistico alla luce dei principi del Jobs Act.

Continua ...

 


1 2 3 ... 180 Successivo » (1-15/2692) | Per pagina: 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

ABBONAMENTO 2019

 

Basta poco per garantirsi un anno di aggiornamenti fiscosportivi!!! 

Info su costi e modalità alla pagina Abbonamenti

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.