Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

13m_la-modulistica
La Segreteria Fiscosport ha predisposto una bozza della ricevuta delle spese sostenute per l’iscrizione annuale e l’abbonamento ad associazioni e strutture sportive, da parte dei ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni, che l'art. 1, comma 319 della legge Finanziaria 2007 ha reso detraibili, nel limite di 210 euro annui, dall'Irpef, in attesa dei necessari chiarimenti da parte dell'Agenzia delle Entrate e del previsto provvedimento del Presidente del Consiglio dei ministri di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, e le attività sportive. Si rinvia, per un approfondimento, all'articolo del Dott. Nicola Forte, riportato nella newsletter n. 1/2007 del 4 gennaio 2007.

Continua ...

 

M_art-no-image
L’art. 37, comma 8, del decreto legge 4 luglio 2006 n. 223, convertito nel la legge 4 agosto 2006 n. 248, ha ripristinato, a partire dall’anno 2007, con riferimento al periodo d’imposta 2006, l’adempimento del la comunicazione dell’elenco clienti e fornitori Iva , da effettuarsi esclusivamente in via telematica. Dal tenore letterale del la norma, tutti i soggetti tito la ri di partita Iva dovranno inviare, obbligatoriamente in via telematica, all’Agenzia delle Entrate l’elenco dei soggetti nei confronti dei quali sono state emesse fatture (clienti) e l’elenco dei soggetti dai quali sono stati effettuati acquisti (fornitori). L’invio ha cadenza annuale e dovrà essere effettuato entro il 29 aprile , ovvero entro 60 giorni dal termine previsto per la trasmissione del la comunicazione annuale dati Iva, con riferimento alle fatture emesse e ricevute nell’anno d’imposta precedente (quindi, per l’anno 2006, entro il prossimo 29 aprile 2007). Le sanzioni amministrative previste per la mancata presentazione degli elenchi, nonché per l’invio degli stessi con dati non veritieri o incompleti, vanno da un minimo di 258 ad un massimo di 2.065 euro, anche se, attraverso l’istituto del ravvedimento operoso, è possibile correggere eventuali errori od omissioni, con il pagamento di sanzioni ridotte . Passando al contenuto dei dati da riportare, la norma prevede:

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
PROGRAMMA: ore 9.00 - Presentazione del Convegno:                         Presidente Provinciale del CONI di Agrigento: Dott. Calogero Lo Presti                         Presidente Regionale del CONI della Sicilia: Avv. Vincenzo Massimo Costa                         Presidente Scuola Regionale di Sport della Sicilia: Dott. Rosario Cintolo ore 9.30 - IL REGISTRO CONI: Finalità, requisiti e funzionamento                         relatore: Rag. Pietro Canta                         Commercialista in Imperia, Consulente Nazionale Fiscosport ore 10.00 - L'ART. 90 della Legge 289/2002 - Adempimenti correlati                         relatore: Rag. Pietro Canta                         Commercialista in Imperia, Consulente Nazionale Fiscosport ore 10.40 - Coffee Break ore 11.00 - L'Associazione Sportiva Dilettantistica e le agevolazioni fiscali Legge 398/91 e succ. mod.                          relatore: Dott. Massimo Tartaglia                         Commercialista in Agrigento, Consulente Provinciale Fiscosport Agrigento ore 11.45 - Le novità del Decreto Bersani e della Finanziaria 2007                          relatore: Dott. Massimo Tartaglia                         Commercialista in Agrigento, Consulente Provinciale Fiscosport Agrigento ore 12.15 - DIBATTITO ore 13.00 - CONCLUSIONE ingresso libero - non è richiesta la prenotazione - i partecipanti al convegno saranno abilitati gratuitamente ai Servizi Fiscosport fino al 31 dicembre 2007

Continua ...

 

M_art-no-image
In vista della scadenza del 16 gennaio 2007 per la regolarizzazione delle posizioni debitorie nei confronti dell'Enpals (scadenza prorogata con messaggio ENPALS n. 3 del 16 ottobre 2006) ed in attesa di un pronunciamento ufficiale dell'Ente previdenziale, il CONI - Coor.to Attività Politiche e Istituzionali ha emanato una circolare, la prot. 0510 del 19 dicembre 2006 indirizzata alle Fsn/Dsa/Eps nonchè ai C.R. e C.P. CONI nella quale viene ribadita la posizione del Comitato Olimpico, in linea con quella della nostra testata, circa il non assoggettamento a contribuzione previdenziale per i compensi sportivi percepiti nell'esercizio diretto di attività sportiva dilettantistica. Rimangono, in realtà, da definire alcune questioni aperte con l'Enpals, per le quali si resta in attesa di chiarimenti (o di una nuova proroga del termine di scadenza). Come richiesto dal CONI, si provvede a dare la massima diffusione della predetta circolare (allegata in pdf alle presente news). Gli esperti Fiscosport terranno informati gli utenti con un apposito approfondimento nella prossima newsletter (n. 2/2007 del 11/1/2007), rinviando fin d'ora all'articolo a firma del Dott. Giuliano Sinibaldi,  riportato nella newsletter n. 43/2006, inviata a tutti gli utenti e disponibile nelle Novità (home page del sito www.fiscosport.it ). L'utente registrato al sito www.fiscosport.it può anche accedere all'archivio attraverso la RUBRICA "News", cliccando sulle n. 34 e 35 del 2006.

Continua ...

 

M_art-no-image
La Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (legge Finanziaria 2007) contiene alcune disposizioni normative che interessano direttamente le società e le associazioni sportive dilettantistiche. Le novità, fatte salve alcune eccezioni, entrano in vigore con decorrenza 1° gennaio 2007. Il provvedimento di fine anno è stato pubblicato nella G.U. 27.12.2006, n. 299, Supplemento Ordinario n. 244. La disposizione di maggiore interesse per gli enti sportivi è quella contenuta nel comma 319. In particolare il legislatore ha previsto una detrazione dall’Irpef per le spese, di importo non superiore a 210 euro, sostenute per l’iscrizione annuale e l’abbonamento, dai ragazzi di età compresa tra i 5 e i 18 anni, ad associazioni e strutture sportive. Il presente intervento ha come oggetto esclusivamente l’approfondimento di questa nuova disposizione. Tuttavia è opportuno ricordare come Legge Finanziaria del 2007, composta da un unico articolo, ma di ben 1365 commi, contiene anche ulteriori disposizioni che possono interessare indirettamente gli enti sportivi nel caso in cui vengano esercitate, oltre all’attività sportiva in senso stretto, anche attività collaterali come, ad esempio, quella teatrale.

Continua ...

 

M_art-no-image
Molte sono le novità della Finanziaria per gli ENTI NON COMMERCIALI SPORTIVI E ATTIVITA’ COLLATERALI: vediamo negli schemi seguenti alcune di queste: - Agevolazioni fiscali per imprese di produzione musicale (art. 1, commi 287 e 288) - Contratti spettacoli teatrali - aliquota IVA del 10% (art. 1, comma 300) -  Cuneo fiscale: Deduzioni IRAP per dipendenti assunti a tempo indeterminato (art. 1, commi da 266 a 270) - Detraibilità spese sportive dei minori, di locazione degli universitari fuori sede e delle spese per badanti (art. 1, comma 319) - Esibizioni folkloristiche (Art. 1, comma 188) -  IRPEF (Art. 1, commi da 1 a 7) - Manifestazioni culturali legate alle tradizioni delle comunità locali: Esenzione dalle imposte sui redditi per le associazioni operanti nelle manifestazioni di particolare interesse storico, artistico e culturale in ambito locale (Art. 1, comma 185) -  Redditi diversi (art. 1, comma 299) - Regime tributario degli apparecchi da intrattenimento (art. 1, commi da 81 a 84)   - Modifica alla disciplina delle sanzioni in materia di apparecchi e congegni da intrattenimento (art. 1, comma 86) - Possibilità di destinare una quota del cinque per mille dell’IRPEF a finalità scelte dal contribuente   (art. 1, comma 1238) - Fondo per gli eventi sportivi di rilevanza internazionale (art. 1, comma 1295)

Continua ...

 

M_art-no-image
Fiscosport, nelle ultime due newsletters del 2006 (indirizzate a tutti gli utenti registrati al sito www.fiscosport.it ), vuole riassumere una intera annualità di informazioni settimanali con una sorta de "il meglio di", un approfondimento scelto tra quelli dei più attivi consulenti Fiscosport o collaboratori della redazione Fiscosport. Non è facile scegliere i "migliori" lavori dei colleghi; quella che segue vuole essere più che altro una carrellata di news in sequenza, la cui consultazione è libera per tutti gli utenti (abbiamo provveduto a liberare la protezione, cosicchè anche gli utenti "portoghesi" - intendendosi per tali coloro che non sono abilitati nè direttamente nè per tramite di un C.R. o C.P. CONI, di una Scuola Regionale dello Sport o di una Fsn/Dsa/Eps aderente al progetto Fiscosport -  possano trarne un beneficio, semprechè interessati). Mi è gradita l'occasione per porgere a tutti i migliori auguri di un Felice e Sereno 2007 a nome della segreteria, della redazione e di tutto lo staff dei Consulenti e Collaboratori di Fiscosport.

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
Fiscosport sta organizzando alcuni eventi in collaborazione con i C.R. e C.P. CONI, nonchè Fsn/Dsa/Eps aderenti al progetto Fiscosport, o con ordini e collegi professionali: dopo il meeting/convegno di Alassio (SV) del 14/15 ottobre (in collaborazione con il C.R. CONI Liguria e i C.P. CONI di Savona ed Imperia) ed il convegno di Chiavari (GE) del 26 ottobre (d'intesa con l'ordine dei dottori commercialisti ed il collegio dei ragionieri di Chiavari), questi i prossimi eventi già programmati con i C.P. CONI di: AVELLINO - martedì 19 dicembre 2006 (programma disponibile nelle newsletters n. 41 e 42/2006) AGRIGENTO - sabato 20 gennaio 2007 (programma disponibile nelle newsletters n. 1 e 2 /2007). I Comitati o gli ordini professionali che vogliono organizzare un evento Fiscosport possono prendere contatti con la redazione Fiscosport.

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
Il Comitato Provinciale C.O.N.I. di Avellino organizza, con il patrocinio della Regione Campania - Assessorato Sport e Lavori Pubblici, Provincia di Avellino - Assessorato allo Sport, Comune di Avellino - Assessorato allo Sport, Collegio dei Ragionieri Commercialisti, Ordine dei Dottori Commercialisti, Collegio dei Consulenti del Lavoro e Unione Giovani Dottori Commercialisti, il convegno dal titolo "LE SOCIETA' SPORTIVE E IL FISCO", in programma martedì 19 dicembre 2006 - Centro Sociale "Samantha Della Porta" - via Morelli e Silvati - AVELLINO , con il seguente programma: ore 16.00 – Accreditamento dei partecipanti ore 16.30 – Interventi                      geom. Giovanni Ugatti - Presidente C.R. CONI Campania                      dr. Eugenio Salvatore - Assessore allo Sport della Provincia di Avellino                      dr. Antonio Genovese - Assessore allo Sport del Comune di Avellino                      dr. Giovanni Porcelli - Presidente Ordine Dottori Commercialisti di Avellino                      rag. Luigi Rauseo - Presidente Collegio Ragionieri Commercialisti di Avellino                      rag. Francesco Santoro - Presidente Collegio Consulenti del Lavoro di Avellino                      dr.ssa Amelia Masullo - Referente Fiscosport - CONI Avellino                        Relazioni                      dr. Armando Acerra, Segretario Unione Giovani Dottori Commercialisti - Avellino                      ADEMPIMENTI ISTITUZIONALI E FISCALI DELLE SOCIETA' SPORTIVE                      dr. Nicola Forte, Consulente Nazionale Fiscosport - Roma                      LA FINANZIARIA E LO SPORT                      Modera                      dr. Maurizio Buonanno - Presidente "Comm. Formazione" - Unione Giovani Dottori Commercialisti - Avellino                      Presiede                      prof. Giuseppe Saviano - Presidente Provinciale CONI Avellino. INGRESSO LIBERO - Segreteria del convegno:

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
Riproponiamo le slide sull'argomento trattato al convegno dal Dott. Senese sulle "sponsorizzazioni e liberalità a favore dello sport dilettantistico" nonchè la  DISPENSA del Convegno Nazionale Fiscosport (allegata alla presente in formato pdf), precisando che a pag. 70, a causa di un refuso, è indicata l'imposta di registro nella misura di € 129,11 che deve intendersi € 168,00 (importo modificato dal D.L. n. 7 del 31/1/2005, G.U. n. 24 del 31/1/2005, con effetto 1/2/2005). Coloro che hanno ricevuto la dispensa "lo sport dilettantistico e il legislatore: un connubio difficile", sia in in formato cartaceo che elettronico, sono pregati di voler annotare l'errata corrige. In allegato i file citati nella presente news:

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il Dott. Giuliano Sinibaldi ha elaborato un nuovo modello ora disponibile nella modulistica del sito www.fiscosport.it e in allegato alla presente news: IL CONTRATTO DI PRESTAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA per gli atleti che operano nell'esercizio diretto di attività sportiva dilettantistica.

Continua ...

 

M_art-no-image
Con la circolare n. 36 del 06/12/2006 l’Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti sulla concreta possibilità di conservare i documenti fiscali in formato elettronico, secondo le modalità previste dal D.M. 23/12/2004, in luogo della conservazione cartacea. Si tratta di una problematica che interessa anche la vasta area degli enti non commerciali, perennemente alle prese con gli angusti e ridotti spazi presso le sedi sociali adibiti a luogo di conservazione delle scritture obbligatorie. L’alternativa concessa dal Legislatore di poter sostituire gli archivi dei documenti cartacei con quelli informatici, in effetti, è allettante. Tuttavia, su tale versante si attendevano i chiarimenti ufficiali da parte dell’Agenzia delle Entrate, sui risvolti pratici della neo opportunità concessa anche alle associazioni/società sportive essenzialmente per la eventuale attività commerciale esercitata, i quali sono stati emanati appunto con la suddetta circolare. In particolare, è emerso che:

Continua ...

 

M_art-no-image
Premessa. La disciplina dell’imposta comunale sugli immobili prevede alcune esenzioni, fra le quali una specifica a favore degli enti privati non commerciali che utilizzano immobili destinati esclusivamente allo svolgimento di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative, sportive, religiose o di culto[1], ancorché le dette attività abbiano natura commerciale. Ai fini dell’agevolazione in commento, risulta necessario che si verifichino simultaneamente le seguenti condizioni: · l’immobile deve essere utilizzato da un ente non commerciale (requisito soggettivo); · l’immobile deve essere destinato ad attività specificamente individuate (requisito oggettivo). Solamente per il periodo di tempo nel corso del quale si verificano contemporaneamente tali situazioni, inoltre, l’Ici non risulta dovuta. Requisito di carattere soggettivo . L’immobile deve essere utilizzato esclusivamente da enti non commerciali . Tali soggetti sono individuati così come definiti ai fini delle imposte sui redditi, per cui dall’agevolazione rimangono escluse le società, sia commerciali che cooperative, anche se aventi scopi che si concretizzano nelle attività individuate per fruire dell’esenzione. Va, poi, osservato che l’agevolazione spetta non in quanto l’immobile sia posseduto a titolo di proprietà o di altro diritto reale di godimento da enti non commerciali, ma in quanto anche solo semplicemente utilizzato da tali soggetti, per cui

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il Dott. Giuliano Sinibaldi, autore dell'articolo su "TOMBOLE E LOTTERIE - TRATTAMENTO FISCALE E ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI", ha predisposto una modulistica a corredo da utilizzarsi per gli adempimenti connessi (allegati file in formato doc - Microsoft Word): - REGOLAMENTO PER LE TOMBOLE (art. 14, comma 2 lett. a) del D.P.R. 26.10.2001, n. 430); - COMUNICAZIONE DI EFFETTUAZIONE DI TOMBOLA PUBBLICA; - COMUNICAZIONE DI EFFETTUAZIONE DI LOTTERIA PUBBLICA; - PROCESSO VERBALE DI ESTRAZIONE LOTTERIA.

Continua ...

 

M_art-no-image
PROROGATA LA SCADENZA PER LA REGISTRAZIONE ON-LINE DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE ASSOGGETTATI A IVA PRIMA DEL 4 LUGLIO 2006 E' in corso di emanazione il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate per il differimento dal 30 novembre a lunedì 18 dicembre del termine di registrazione telematica dei contratti di locazione dei fabbricati, già assoggettati a Iva, in corso alla data del 4 luglio 2006. Scopo del provvedimento - dati i tempi ristretti - è facilitare l'adempimento da parte dei contribuenti entro il termine utile. Il testo integrale del provvedimento sarà quanto prima disponibile sul sito Internet dell'Amministrazione fiscale - www.agenziaentrate.gov.it - nella sezione Norme e Circolari. Fiscosport segnala la pubblicazione - nella newsletter n. 40/2006 (ved. sez. news tra le rubriche) e nello scadenziario (novembre 2006) dell'approfondimento sul tema a cura del Rag. Vincenzo D'Andò, Consulente Provinciale Fiscosport Palermo.

Continua ...

 


« Precedente1 ... 156 157 158 159 160 ... 172 Successivo » (2356-2370/2577) | Per pagina: 15, 20


Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.