Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

13m_la-modulistica
Il documento consente di attestare, con compilazione del documento a video e successiva stampa/archiviazione, la percezione di compensi art. 67, comma 1, lettera m) Tuir, con indicazione al lordo e al netto di eventuali ritenute a titolo d'imposta o di acconto (23% + add.li reg.li 0,90%), oltre al dettaglio delle spese di viaggio e trasferimento.

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il documento consente di attestare, con compilazione manuale, la percezione di compensi art. 67, comma 1, lettera m) Tuir, con indicazione al lordo e al netto di eventuali ritenute a titolo d'imposta o di acconto (23% + add.li reg.li 0,90%), oltre al dettaglio delle spese di viaggio e trasferimento.

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il documento consente di attestare la corresponsione di un importo in denaro a favore di una società/associazione sportiva dilettantistica, che se erogato tramite conti correnti bancari o postali (assegni non trasferibili, giroconti, bonifici) con transito su conti correnti intestati alla società/associazione sportiva dilettantistica consente alla persona fisica che ha corrisposto l'erogazione liberale di detrarla nella propria dichiarazione dei redditi nel limite annuo di euro 1.500,00.

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il prospetto consente di adempiere agli obblighi imposti dal D.Lgs. n. 460/97 e dall'art. 90 della legge n. 289/2002 (il prospetto contiene numerosi conti economici e patrimoniali con possibilità di inserirne nuovi).

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il prospetto consente di adempiere agli obblighi imposti dal D.Lgs. n. 460/97 e dall'art. 90 della legge n. 289/2002 (il prospetto non contiene i conti economici e patrimoniali dando la possibilità all'utente di inserirli manualmente).

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il file permette di gestire il conto cassa ed il conto banca delle associazioni sportive dilettantistiche, con la possibilità di annotare le partite fuori cassa; la contropartita di COSTO o di RICAVO consentirà a fine anno di predisporre le voci da inserire nel rendiconto gestionale (avvalendosi dei filtri del file di Excel).

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Per effettuare l'archiviazione della modulistica presente sul sito, sia essa in formato Word, Excel, Acrobat Reader (o altri formati), occorre salvare il file prima della sua apertura , nel seguente modo: cliccare SULL'ALLEGATO scegliere SALVA modificare IL NOME DEL FILE salvarlo IN UNA CARTELLA. Qualora invece l'utente necessiti del file "temporaneo", per la sola compilazione e stampa, può utilizzarlo direttamente on-line (sul sito www.fiscosport.it ). Per accedere alla modulistica, scegliere la categoria nelle sotto-rubriche sulla sinistra.

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il modello consente di rilasciare la ricevuta per le somme erogate a titolo di liberalità a favore della società o dell'associazione sportiva dilettantistica. La compilazione del modello avviene utilizzando i campi precompilati con scelta (a cascata) della voce che più è inerente alla persona che eroga la liberalità. Così come tutta la modulistica Fiscosport, la ricevuta per erogazione liberale è utilizzabile a video, con successiva stampa (per l'archiviazione è necessario salvare il file con nome prima di personalizzarlo) ovvero stampabile per una compilazione manuale (modello per la compilazione manuale).

Continua ...

 

13m_la-modulistica
Il modello può essere presentato dalle associazioni sportive dilettantistiche che svolgono solo attività istituzionale, direttamente dal legale rappresentante (anche a mezzo di persona appositamente delegata) all'Agenzia delle Entrate competente per domicilio fiscale nei seguenti casi: 1. DOMANDA DI ATTRIBUZIONE DEL NUMERO DI CODICE FISCALE da parte delle associazioni NON CONTRIBUENTI IVA non in possesso del numero di codice fiscale; 2. DOMANDA DI DUPLICATO DEL CERTIFICATO DI ATTRIBUZIONE, da parte delle associazioni, contribuenti IVA e non, che abbiano smarrito il certificato di attribuzione: in tal caso la domanda è soggetta all'imposta di bollo; 3. COMUNICAZIONE DI VARIAZIONE DATI da parte delle associazioni non contribuenti IVA che abbiano riscontrato un errore nei dati presenti sul certificato di attribuzione ovvero che intendano comunicare una o più variazioni dei dati stessi. Tale domanda deve essere presentata all'Agenzia delle Entrate anche da parte delle associazioni sportive dilettantistiche che abbiano CESSATO l'attività IVA per la quale era stato attribuito un numero di partita IVA avente valore anche di codice fiscale (cessando la partita Iva ed avendo cura di spuntare un'apposita casella rimane attivo il codice fiscale). Il modello (allegato) deve essere compilato con la massima cura, possibilmente a macchina o in stampatello, IN TUTTE LE SUE PARTI e deve essere firmato dal legale rappresentante dell'associazione sportiva dilettantistica.

Continua ...

 

13m_la-modulistica
La "comunicazione annuale dati IVA" è stata istituita ( art. 9 del D.P.R. 7 dicembre 2001 n. 435 - pdf ) per semplificare e razionalizzare gli adempimenti a carico dei contribuenti. Con l'introduzione, infatti, del nuovo adempimento, che decorre dal periodo d'imposta 2002, è stato soppresso l'obbligo di presentazione delle dichiarazioni periodiche IVA che dovevano, invece, essere presentate per ciascun periodo di liquidazione (mese o trimestre). La comunicazione deve essere presentata annualmente entro il mese di febbraio ed è stata prevista dalla normativa comunitaria perché ciascuno Stato membro possa effettuare il calcolo delle "risorse proprie" da versare al bilancio comunitario. [Notizia tratta dal sito www.agenziaentrate.it ] Allegati: modello e istruzioni ministeriali

Continua ...

 

13m_la-modulistica
La comunicazione di opzione per la legge n. 398 del 16 dicembre 1991 deve essere fatta alla SIAE competente per territorio entro il 31 dicembre dell'anno precedente al quale si intende applicare il regime agevolativo (ovvero con la richiesta di partita Iva, relativamente alle società ed associazioni sportive dilettantistiche per le società/associazioni di nuova costituzione. Fiscosport ha predisposto la modulistica necessaria a tale adempimento:

Continua ...

 

13m_la-modulistica
L'autocertificazione deve essere rilasciata ai sensi dell'art. 25 della legge n. 133/99 prima di erogare compensi per l'esercizio diretto di attività sportive dilettantistiche o per collaborazioni coordinate e continuative amministrativo-gestionali non professionali in ambito sportivo.

Continua ...

 

10m_giurisprudenza
Per accedere alle Sentenze della Corte Costituzionale o alle Sentenze della Cassazione , scegliere nelle sotto - rubriche sulla sinistra: le Sentenze della Cassazione sono divise per anno, le principali tematiche sono le seguenti: -Gestione di un bar in un circolo associativo -Attività commerciale e non commerciale -Imposte su imbarcazioni da diporto -Responsabilità per i gestori di palestre -Frode sportiva -Responsabilità penale e civile nello sport

Continua ...

 

M_art-no-image
Facciamo seguito all'e-mail n. 31/2005 sulle Ultime Novità Fiscosport (articolo a firma Valentina Di Renzo e Giuliano Sinibaldi) per fugare ogni dubbio in merito a notizie apparse su un periodico specializzato che sosteneva la tesi della "inutilità" del registro, affermando che "l'iscrizione imposta dal CONI alle associazioni dilettantistiche non è condizione essenziale per ottenere agevolazioni fiscali". a cura del rag. Pietro Canta, Consulente Nazionale Fiscosport

Continua ...

 

M_art-no-image
Iniziamo la presente trattazione proprio dalla importante novità introdotta dall'art. 7 comma 2-bis legge n. 248 del 2/12/2005 (conversione del D.L. 30 settembre 2005 n. 203 - Misure di contrasto all'evasione fiscale e disposizioni urgenti in materia tributaria e finanziaria, il cosiddetto "collegato alla Finanziaria per il 2006"), pubblicato nella G.U. n. 281 del 2/12/2005) che estende l'esenzione ICI anche agli immobili degli enti non commerciali che siano destinati allo svolgimento, anche in forma commerciale , di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive, nonchè le attività culto (di cui all'art. 16, lettera a), legge 222/85). a cura del rag. Pietro Canta e del dott. Nicola Forte, Consulenti Nazionali Fiscosport

Continua ...

 


« Precedente1 ... 170 171 172 173 Successivo » (2566-2580/2595) | Per pagina: 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

Da segnare sull'Agenda:

 

X CONVEGNO NAZIONALE

e

MEETING DEI CONSULENTI

 

 

Senigallia (AN) - 19 e 20 Ottobre 2018

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.