Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

5132m
In primo luogo ricordiamo che in merito alle scadenza per l’invio dello spesometro, anche nel 2018 sarà possibile continuare a effettuare la trasmissione semestrale: si tratta di una delle novità introdotte dal decreto legge fiscale collegato alla Legge di Bilancio.

Continua ...

 

 

5129m
Il prossimo 31 marzo (3 aprile per effetto del periodo pasquale) è fissata la scadenza del modello EAS (istituito con l’art. 30, D.L. 185/2008 e chiarito con circolari n. 45/e/2009 e n. 51/e/2009) per le variazioni intervenute nel periodo d'imposta precedente. Potrebbe essere l'ultimo (o forse il penultimo) anno per gli ENTI NO PROFIT dal momento che la riforma del Terzo settore ne dovrebbe abrogare l'obbligo (il condizionale è "d'obbligo", visto che la riforma potrà ancora subire sostanziali modifiche con i decreti applicativi).

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
L'incontro si svolgerà presso la Sala Riunioni del Comitato Regionale CONI Marche, c/o PalaRossini, Strada Prov.le Cameranense, Ancona, con inizio alle ore 15.00, secondo il programma qui allegato. Il seminario è gratuito

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
Martedì 27 marzo 2018 dalle ore 9.00 alle ore 13.00, in Taranto presso la Sala Monfredi della Cittadella delle Imprese, Viale Virgilio n.152, si terrà un incontro gratuito sul tema "La riforma del Terzo Settore e le principali novità in materia di sport dilettantistico". L'evento è in fase di accreditamento presso il CNDCEC per l’attribuzione di n. 4 crediti validi ai fini della FPC.

Continua ...

 

30m_scadenzario
Di seguito gli adempimenti più importanti con scadenza entro il 3 aprile 2018 (le scadenze di fine mese sono infatti spostate al martedì dopo Pasqua). Altre scadenze sul sito dell'Agenzia delle Entrate: in particolare per le associazioni senza Partita IVA (categoria G) e per le associazioni con Partita IVA (categoria E)

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Anche le erogazioni liberali in modo sperimentale andranno nelle dichiarazioni precompilate. Nuovi adempimenti in arrivo in capo alle organizzazioni del terzo settore.

Continua ...

 

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una società sportiva dilettantistica srl in "regime 398" nel dicembre 2017 ha affittato l'azienda: si chiede se la società in questione perda il regime 398, e se sì: da quale data e in quale regime dovrebbe entrare. Si chiede inoltre se si debba presentare la dichiarazione IVA per il 2017 oppure quella 2018, e se vi siano altri eventuali adempimenti.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Appurato che i compensi sportivi possono essere riconosciuti a giocatori e staff tecnico, alla luce delle nuove disposizioni sulle collaborazioni, (Legge di Bilancio 2018 e "superamento" delle considerazioni espresse nella circolare 1/2016 dal nuovo Ispettorato Nazionale del Lavoro) si chiede come poter inquadrare per la prossima stagione calcistica le seguenti figure "sportive": - custode dell'impianto sportivo e contemporaneamente manutentore del campo di gioco; - le persone che ogni domenica vengono impiegate nella gestione della biglietteria; - il magazziniere; - lo "steward" che gestisce l'afflusso degli spettatori sia in tribuna, che in curva; - lo "steward" utilizzato per la gestione del parcheggio autovetture; - lo speaker che legge le formazioni prima della partita, informa delle sostituzioni, ecc.; - l'addetto alle pulizie degli spogliatoi dopo gli allenamenti settimanali e le partite di calcio del week-end.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una s.s.d.r.l., affiliata alle Federazioni "Ginnastica D'Italia " e "Nuoto" e regolarmente iscritta al Registro del CONI dal 2007, nel 2014 ha provveduto ai sensi del DM 26-06-2014, alla compilazione e inoltro all'Agenzia delle Entrate dei modelli IMU/TASI enti non commerciali, dichiarando la parziale esenzione dall'IMU (esenzione al 98%), per le annualità 2012-2013-2014, in quanto in possesso di un immobile strumentale, nel quale viene praticata l'attività sportiva a carattere dilettantistico. Nonostante predetti chiarimenti normativi e giurisprudenziali (vedi su tutti la sentenza della CTR Milano 2015), il Comune ha recentemente notificato un avviso di accertamento, disconoscendo completamente il. diritto di esenzione per l'annualità 2012 IMU, recuperando quindi a tassazione l'intero imponibile. La Società ha prontamente eccepito all'Ente la nullità del provvedimento sopracitato, mediante istanza di autotutela (allegando statuto, atto costitutivo e iscrizione al registro CONI della società), senza tuttavia conseguire l'esito sperato. Il Comune, seppur non contestando la natura dilettantistica della società, insiste nel ritenere che le agevolazioni IMU sono ad appannaggio esclusivo delle a.s.d. Si chiede se la posizione del Comune sia legittima e come altrimenti si possano far valere le proprie ragioni.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Alcune associazioni sportive anche dilettantistiche sponsorizzano loghi di onlus (Avis, lega del filo d'oro, ecc.): si chiede un chiarimento dal punto di vista normativo e contrattuale in merito a questo tipo di sponsorizzazione chiamata "etica".

Continua ...

 

5115m
Una a.s.d. ha in gestione la palestra comunale e per insufficienza di spazi utilizza dietro corrispettivo alcuni spazi della palestra di una scuola statale: si chiede se la scuola sia tenuta ad avere il defibrillatore, o se sia tenuta a provvedervi la a.s.d.

Continua ...

 

5121m
Tra gli adempimenti in scadenza il 16 marzo vi è anche il pagamento della tassa annuale forfettaria relativa alla vidimazione dei libri sociali a cui sono tenute le società: sono escluse dall'obbligo le società sportive dilettantistiche, non però le "lucrative"

Continua ...

 

9m_convegni-ed-eventi
Il Convegno si terrà Sabato 24 marzo 2018, dalle ore 9:30 alle 13:00, a Chieri (TO), presso la Sala Conceria, via della Conceria 2. L'ingresso è libero: è gradita la prenotazione da effettuarsi via email.

Continua ...

 


« Precedente1 2 3 4 5 ... 167 Successivo » (31-45/2501) | Per pagina: 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

Fiscosport © è un marchio registrato.

Il materiale pubblicato sul sito è tutelato dalla normativa sul diritto d'autore. Poiché scopo di Fiscosport è la divulgazione di informazioni utili al mondo sportivo dilettantistico, viene concessa volentieri la possibilità di utilizzare testi e allegati a condizione che vengano citati sia l’autore che la fonte (indicando il link di riferimento).

Grazie della collaborazione.

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.