Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

3m_approfondimenti
E' stata emanata la delibera F.I.P.E. del 21/05/2017 sulla definizione di “attività con sovraccarichi e resistenze finalizzata al fitness e al benessere fisico”: il contributo che segue ne analizza i contenuti con particolare riferimento ai problemi suscitati dalle delibere CONI relativi agli elenchi delle discipline sportive.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
I decreti attuativi della legge delega 106/16 sulla Riforma del Terzo Settore sono stati approvati in via preliminare il 12 maggio 2017 dal Consiglio dei Ministri. I decreti sono ora al vaglio delle Commissioni parlamentari competenti e della Conferenza Stato-Regioni. Le commissioni parlamentari dovranno esprimere i pareri sui tre decreti legislativi ed entro il 3 luglio il Consiglio dei Ministri dovrà approvare in via definitiva i decreti attuativi della Riforma.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una a.s.d. ha ha circa 150 soci tra: Soci regolarmente iscritti, Soci dimissionari e Soci che non hanno mai presentato le dimissioni, non pagano quote associative e non si vedranno mai più. Si chiede come regolarsi a proposito delle seguenti questioni: 1. i soci dimissionari possono essere eliminati dal libro soci? come vanno gestiti i soci che non vengono più e non pagano le quote sociali, se cioè vadano mantenuti nel libro soci? il socio che presenta le dimissioni comunque rimane socio per tutto l'anno avendo pagato la quota sociale? le dimissioni vanno messe a verbale come per le ammissioni? e infine: a partire d quale data valgono le dimissioni: dalla domanda del socio o da quando viene messa a verbale?

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede se sia possibile compensare un istruttore licenziato dalla palestra in cui lavorava e a cui è stato attribuito l’assegno di disoccupazione secondo la normativa relativa all’attività sportiva dilettantistica (redditi diversi) con circa € 2.000,00 da febbraio a giugno o se questo gli faccia perdere l’indennità di disoccupazione. Si chiede inoltre se vada fatta comunicazione all’INPS di questo incarico.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede se una A.S.D. calcistica in regime L. 398/91, il cui statuto sociale prevede la possibilità di svolgere attività commerciali, seppure in maniera complementare e accessoria a quella istituzionale, necessarie per il raggiungimento degli scopi istituzionali, possa gestire/allestire una volta l'anno una locanda/taverna per la somministrazione di alimenti e bevande in occasione di una festa paesana, in virtù di un accordo di collaborazione (convenzione) in essere con il Comune dove ha sede l'asd. Il Comune organizza la festa, gestisce gli spettacoli musicali, acquisisce le sponsorizzazioni dalle imprese locali; per contro si sottolinea che la asd ha una valenza sociale molto importante nel territorio del Comune e che parte degli incassi derivanti dalla somministrazione poi saranno devoluti ad altre associazioni e comitati locali, che promuovono lo sviluppo del territorio e patrocinano la festa stessa.

Continua ...

 

16m_le-dichiarazioni
Alcuni quesiti pervenuti alla Redazione ci permettono di cogliere l'occasione per ricordare che le associazioni (e società) sportive in regime 398 sono "quasi interamente" esonerate dagli adempimenti sopra indicati.

Continua ...

 

4949m
Il CONI comunica che sul sito del Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazionale è stato pubblicato il "Bando per la selezione di n. 26.304 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all'estero". La domanda va presentata entro le ore 14.00 del 26 giugno prossimo.

Continua ...

 

4948m
Sono dovuti entro il 16 giugno prossimo ben tre versamenti per gli enti non commerciali tenuti al pagamento di IMU e di TASI. Vediamo quali e con quali modalità.

Continua ...

 

30m_scadenzario
Di seguito gli adempimenti più importanti con scadenza entro il 16 giugno 2017. Altre scadenze sul sito dell'Agenzia delle Entrate: in particolare per le associazioni senza Partita IVA (categoria G) e per le associazioni con Partita IVA (categoria E)

Continua ...

 

 

3m_approfondimenti
L'integrazione dell'elenco delle discipline sportive riconosciute, stabilita dal C.N. CONI pochi giorni fa, non ha certo valso a fare chiarezza in una situazione che, già critica di per sè, sarà resa ancora più complessa, come illustrato nel contributo che segue, se dovesse essere approvata la riforma del "Terzo Settore" in questi giorni al vaglio delle Commissioni parlamentari.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
La tenuta della contabilità da parte delle associazioni e società sportive dilettantistiche presenta spesso difficoltà legate alla necessità di coniugare i precetti previsti dalla normativa civilistica con quanto stabilito dal legislatore fiscale: di qui la seguente disamina della normativa di settore, che si concluderà con l’elaborazione di uno specifico piano dei conti.

Continua ...

 

11m_guide-e-vademecum
Da un'associazione, che svolge solo attività istituzionale e che ha deciso di passare dalla tenuta di contabilità di cassa a quella economica-patrimoniale, viene chiesto come vada trattata la voce relativa all'avanzo risultante dal fatto che i dati dei crediti e debiti degli anni precedenti vengono riportati nel conto Bilancio di Apertura dello Stato Patrimoniale. Il quesito proposto offre la possibilità di definire alcuni basilari e utili concetti della ragioneria.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una a.s.d. Scuola Calcio affiliata alla FIGC e iscritta al CONI, utilizza per fini istituzionali un campo sportivo comunale in gestione ad Associazione affiliata al C.S.I. Si chiede se il compenso dovuto per le ore di utilizzo del campo in base alle tariffe comunali sia soggetto ad IVA.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede se la costituzione di una Società Sportiva Dilettantistica in forma di società di capitali richieda un capitale sociale minimo di euro 10.000 (come previsto per la costituzione delle srl), o si possa adottare la disciplina delle srl semplificate che prevede un capitale minimo di 1 euro. Si chiede inoltre se quest’ultima soluzione sia eventualmente perseguibile solo da soggetti di età inferiore a 35 anni.

Continua ...

 


« Precedente1 2 3 4 5 ... 156 Successivo » (31-45/2332) | Per pagina: 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

Fiscosport © è un marchio registrato.

Il materiale pubblicato sul sito è tutelato dalla normativa sul diritto d'autore. Poiché scopo di Fiscosport è la divulgazione di informazioni utili al mondo sportivo dilettantistico, viene concessa volentieri la possibilità di utilizzare testi e allegati a condizione che vengano citati sia l’autore che la fonte (indicando il link di riferimento).

Grazie della collaborazione.

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.