Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

HOMEHOME

5049m
Il 2018 sarà un anno di grandi novità per il mondo sportivo dilettantistico: Nuovo Registro CONI, Riforma del Terzo Settore, nuovo elenco delle Discipline sportive, le s.s.d. lucrative ... Davvero non sei abbonato a Fiscosport?!?

Continua ...

 

5058m
Con un "Flash Fiscosport" della settimana scorsa abbiamo dato notizia dell'invio alle società e associazioni sportive dilettantistiche iscritte al “Registro” tenuto dal CONI di una mail/circolare firmata dal Presidente Malagò con la quale si informa dell’avvio, a far data dal 01/01/2018, del nuovo Registro delle Società ed Associazioni Sportive Dilettantistiche. Nei giorni immediatamente successivi diversi E.P.S. hanno inviato ai sodalizi agli stessi affiliati comunicazioni o circolari con le quali sono state date le prime indicazioni operative relative alle modalità di iscrizione al “nuovo Registro 2.0”

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Nella Newsletter Fiscosport n. 19/2017, a cui si rinvia per la trattazione degli elementi non oggetto di emendamento (*), sono stati analizzati i contenuti dell’art. 40 del Disegno di Legge n. 2960 denominato “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020” (cosiddetta Legge di bilancio 2018) rubricato “disposizioni in materia di sport”, evidenziando, in particolare, alcuni elementi critici ed auspicando un intervento correttivo nel corso dell’iter di approvazione della legge.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
La recente sentenza della Corte di Cassazione, n. 42892 depositata il 20 settembre 2017, offre l’occasione per ribadire l’assoluta censura di questo tipo di comportamento

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una a.s.d. nel corso del mese di giugno 2017 ha cambiato allo sportello 3 assegni bancari intestati al presidente di € 2.000,00 cadauno per provvedere al pagamento di diversi rimborsi spese ad atleti dilettanti e spese correnti di ordinaria gestione (tutti i pagamenti sono inferiori ad € 1.000 cadauno); in merito si chiede se l'associazione per l'episodio sopra descritto sarà soggetta a controllo dell'Agenzia delle Entrate per aver superato il limite di prelievo per € 1.000 giornaliere e/o € 5.000 mensili (rif. decreto fiscale 193/2016 collegato alla legge di Bilancio 2017).

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Una a.s.d. di football americano appena costituita è composta da 10 soci, e si prevede la presenza di circa 80 tesserati che non intendono associarsi: si chiede come comportarsi per essere in regola.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Tra gli istruttori che collaborano in una s.s.d. vi sono anche i due soci, fratello e sorella: il primo è il presidente e segue anche la segreteria, e ambedue lavorano come istruttori di sala pesi e fitness. Si chiede quale forma di compenso sia possibile per i due soci, considerando l'occupazione nella palestra è l'unica per ambedue: attualmente i due soci percepiscono compensi sportivi secondo quanto previsto dall’art. 67, oltre i 7.500 euro.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede come si debba trattare un compenso ricevuto dal gestore di distributori automatici collocati in una palestra gestita da una società sportiva dilettantistica in regime 398. Si precisa che: - il gestore provvede alla collocazione degli apparecchi, alla gestione del servizio e della relativa manutenzione; - solo gli associati alla palestra possono usufruire di tali distributori automatici in quanto si trovano all'interno dell'area dell'attività sportiva non accessibile da persone esterne; - la s.s.d. riceve dal gestore un corrispettivo per consentire la collocazione degli apparecchi di somministrazione. Si deve considerare come attività commerciale o comunque essendo usufruibile solo dai tesserati può rientrare nell'attività istituzionale della società? Nel caso si dovesse considerare come attività commerciale, la s.s.d. nei confronti del gestore per la provvigione ricevuta deve emettere una fattura con applicazione dell'iva al 22% e deve versare il 50% Iva in quanto la s.s.d. è in regime 398?

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
In relazione alla risposta data al Quesito dell'utente n. 3961 in merito ai compensi dei manutentori degli impianti sportivi, si pone la seguente domanda: considerando di poter utilizzare l'agevolazione prevista dall'art. 67 T.U.I.R. per il manutentore dell'impianto sportivo per lo svolgimento di lavori funzionali alle attività sportive, si chiede se lo stesso possa effettuare altri lavori all'interno dell'impianto sportivo utilizzando la propria P.IVA (tipo manutenzione del verde, piccole riparazioni, ecc.)

Continua ...

 

 

 

30m_scadenzario
Di seguito gli adempimenti più importanti con scadenza entro il 18 dicembre 2017 (il 16 dicembre cade infatti di sabato), tra le quali ricordiamo la scadenza del saldo IMU. Altre scadenze sono disponibili sul sito dell'Agenzia delle Entrate: in particolare per le associazioni senza Partita IVA (categoria G) e per le associazioni con Partita IVA (categoria E).

Continua ...

 

5048m
Da ieri le associazioni e le società sportive dilettantistiche stanno ricevendo via e-mail una circolare firmata dal Presidente del CONI Giovanni Malagò che rende nota la delibera del 18 luglio 2017 con la quale sono state approvate le nuove norme che regolano il funzionamento del registro delle società e delle associazioni sportive dilettantistiche.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
La notizia ha avuto grande risalto nell’ambiente sportivo ma, leggendo i documenti con attenzione, la questione è molto più sfumata di quanto appaia. Le implicazioni sono serie, e abbiamo l’impressione che la questione non finisca qui.

Continua ...

 

3m_approfondimenti
Continua la pubblicazione dei materiali presentati in occasione del IX Convegno Nazionale di Fiscosport. Nel contributo che segue si tratta degli enti associativi e sportivi così come previsti dalla Riforma del Terzo Settore

Continua ...

 

31m_circolari-federazioni
In un lungo articolo pubblicato a fine settembre si illustrarono le novità intervenute a seguito delle due Delibere con le quali le Federazioni Rugby e Ciclismo hanno individuato le mansioni “necessarie per lo svolgimento delle attività sportivo-dilettantistiche”, così come richiesto dalla Circolare dell’Ispettorato nazionale del Lavoro del 1/12/2016. Oggi presentiamo i recenti atti della Federazione Scherma e Federazione Ginnastica

Continua ...

 

15m_lavoro-e-previdenza
La legittimità di un incarico per lo svolgimento di attività sportiva dilettantistica a fronte dell’erogazione di compensi ex art.67 comma I lett. m) T.U.I.R. richiede come noto il rispetto di varie condizioni che derivano in parte dal tenore della norma, in parte da indicazioni della prassi, recente e meno recente. Un interessante quesito giunto in redazione ci dà l'occasione di ripercorrere i punti essenziali.

Continua ...

 

19m_le-risposte-ai-quesiti
Si chiede quale modalità di contratto di lavoro sia ammessa per retribuire un allenatore di una SSD che sia anche dipendente pubblico e quale sia la forma più conveniente fiscalmente per l'allenatore stesso (autonomo continuativo, occasionale, contratto sportivo dilettantistico, dipendente ecc).

Continua ...

 

5026m
Un'associazione con partita iva iscritta allo CSEN organizza tornei per altre a.s.d. Si chiede come debba comportarsi fiscalmente per il corrispettivo dell'evento, in particolare se nei confronti di a.s.d. iscritte allo CSEN sia sufficiente emettere una ricevuta, e se nei confronti di a.s.d. non iscritte allo CSEN ma al CONI e affiliate ad altre federazioni debba emettere fattura o ricevuta.

Continua ...

 

 


1 2 3 ... 121 Successivo » (1-20/2405) | Per pagina: 15, 20


a
A

Fiscosport informa:

Fiscosport © è un marchio registrato.

Il materiale pubblicato sul sito è tutelato dalla normativa sul diritto d'autore. Poiché scopo di Fiscosport è la divulgazione di informazioni utili al mondo sportivo dilettantistico, viene concessa volentieri la possibilità di utilizzare testi e allegati a condizione che vengano citati sia l’autore che la fonte (indicando il link di riferimento).

Grazie della collaborazione.

__PARTIAL EDIZIONI

Social

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.