Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

4968l

Che con il 30 giugno si fosse arrivati al termine della lunga serie di rinvii relativi all'obbligo di avere il defibrillatore era cosa nota: ma nel dubbio i Ministri della Salute e dello Sport ne ribadiscono l'obbligatorietà con un decreto congiunto affidandone la diffusione, in attesa della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, alle pagine dei social.

 

Nella giornata di ieri, 26 giugno, il Ministero della salute ha comunicato che dal prossimo 1 luglio scatterà l’obbligo – da parte di società e associazioni sportive dilettantistiche – di dotarsi dei defibrillatori automatici nello svolgimento della propria attività.

L’obbligo, previsto dal c.d. “decreto Balduzzi” del settembre 2012, è stato più volte oggetto di rinvio, l’ultimo dei quali avvenne a dicembre 2016, quando in fase di conversione del d.l. n. 189 del 17 ottobre 2016, venne prevista un'ulteriore "moratoria" di 6 mesi che ha portato il "termine ultimo" al prossimo 30 giugno.

La comunicazione del Ministero della salute è avvenuta via Twitter con un comunicato stampa, seguito da un post su Facebook del Ministro dello sport Luca Lotti, con il quale è stata annunciata la firma di un decreto ad hoc, decreto che sarà reso pubblico nei prossimi giorni, presumibilmente prima della data di decorrenza dell’obbligo.

Nell’attesa di verificare come il decreto affronterà le problematiche mai chiarite relative all’obbligo in oggetto (es. attività outdoor come ciclismo, gran fondo di atletica e nuoto, canottaggio, vela ecc., discipline a ridotto impegno cardiovascolare etc.), ancora una volta si raccomanda a tutti i sodalizi sportivi di garantire in ciascun impianto sportivo sia la presenza di un defbrillatore semiautomatico (che sia accessibile, disponibile e funzionante!), sia del personale formato al suo corretto utilizzo.

Quanto ai contenuti del decreto ministeriale congiunto, questi saranno oggetto di analisi e commento in un articolo specificamente dedicato all'interno della Newsletter n.13/2017 in uscita il prossimo 6 luglio.




a
A

Articoli Simili








Articoli in Evidenza

Non ci sono informazioni disponibili

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.