Salta la paginazione e vai direttamente al contenuto della pagina

Professionisti esperti in materie fiscali sportive

5103l

Nel commento alle disposizioni della legge di Bilancio che riguardano "l’attività di vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale", anche considerazioni sulle novità che riguardano lo sport dilettantistico.

 

Tra quelle disposizioni esaminate dalla Circolare sono compresi anche i commi da 357 a 361, che si occupano della neo introdotta società sportiva dilettantistica a scopo di lucro e delle collaborazioni rese in favore di associazioni e società sportive dilettantistiche affiliate alle federazioni sportive nazionali, alle discipline sportive associate e agli enti di promozione sportiva riconosciuti dal C.O.N.I., come individuati e disciplinati dall'art. 90 della L. n. 289/2002.

Chi si aspettasse dalla Circolare qualche elemento illuminante non può che rimanere deluso: l'Ispettorato del Lavoro si occupa di quanto di sua competenza, ovvero i rapporti di lavoro nell'ambito sportivo dilettantistico, e si limita a riprendere semplicemente i concetti espressi nella Legge di Bilancio, ricordando che le prestazioni di sui sopra costituiscono oggetto di contratti di collaborazione coordinata e continuativa e in particolare che:
- i compensi derivanti da tali contratti, stipulati da associazioni e società sportive dilettantistiche riconosciute dal CONI, costituiscono redditi diversi ai sensi dell'art. 67, comma 1, lettera m), D.P.R. n. 917/1986;
- i compensi derivanti dai contratti di collaborazione coordinata e continuativa stipulati dalle società sportive dilettantistiche lucrative riconosciute dal CONI costituiscono redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente ai sensi dell'art. 50 dello stesso D.P.R. n. 917/1986.

Nulla viene detto sulle questioni dubbie, in primo luogo la decorrenza delle novità (dal 1/1/18 o dall'emanando, atteso, provvedimento del CONI?) e la disciplina transitoria (come comportarsi relativamente ai contratti - la stragrande maggioranza - in essere per l'anno scolastico/sportivo 2017/2018 e quindi in corso al 1/1/18?).

In attesa di tali chiarimenti, non possiamo che rinviare, per una approfondita disamina della questione, agli approfondimenti già apparsi sulle precedenti Newsletter, e in particolare G. Sinibaldi, Lo sport dilettantistico alle prese con le Riforme, e le risposte ai numerosi quesiti sul tema apparse nella Newsletter n. 3/2018 - Speciale Riforme e Compensi sportivi - a firma di S. Andreani.




a
A

Articoli Simili








Articoli in Evidenza

Non ci sono informazioni disponibili

Condizioni di utilizzo | Trattamento dei dati | WebDesign


Fiscosport è una pubblicazione on-line registrata (Trib. Perugia n. 18 del 28/06/2011)
Direttore Responsabile: Francesco Sangermano
Fiscosport s.r.l. - PI e CF 01304410994 - n. REA 271620 - cap. soc. 10.000,00 euro i.v.

Copyright © 2013. All Rights Reserved.